Una notte di ribollenti schiume di pensieri.

Tutto quello che sto facendo ha un senso?
Se tutto fosse un sogno prefrisco allora pensare che il momento del sogno è realtà.
Vorrei dormire ora, gironi, mesi, anni, così almeno finalmente i miei sogni si realizzerebbero.
Piuttosto che vagare in un contnuo limbo doi speranze.
Vivi solo perchè speri che domani la tua proiezione intriori si realizzi, ma pooi sfuma, puntuale, come l’affondamento del tuitanic.
Allora perchè non posso stare tutto il giorno a letto a sognare, tanto costa poco.
Perchè devo credere che domani sarà migliore.
Sono stanco di aggrapparmi a sottli, impercettibili fili di capelli, che dovrebebro diventare funi, sono stanco di sopravvivere a me stesso.
Sono stanco di balugginare nel cuore della notte per acchiappare una stazione e per strappare un biglietto, sopratutto sono stanco di credere di vivere.
Mi manca la mia luna, mi manca l’influsso della m,ia stella, mi manca la luce di un futuro comune.

Una notte di ribollenti schiume di pensieri.ultima modifica: 2003-11-29T00:07:27+01:00da legiofenix
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “Una notte di ribollenti schiume di pensieri.

  1. …certo che un “munaciello” potrebbe servirti a rallegrarti l’umore! Di solito è dispettoso e casinaro…ma se gli risulti simpatico…div enta fedele e generoso(sai che fa trovare i soldini nei cassetti?)…No n sei andato lontano a considerare i miei sette nani…monaciel li…ne sono una derivazione. Il vero monaciello però non porta corna e in testa non ha fiammelle…por ta invece un corpicapo tondo…se è color rosso porta fortuna…ma se è nero…disgrazi a!…Leggendoti penso tu gradisca il secondo colore….da amico mi sento di consigliarti il primo!
    Su con la vita…che si muore!(op.cit. Antonio De Curtis…in arte Totò)
    artista1969

  2. Il tuo post è disperante, ma spero che ilmomento brutto sia passato. Non dobbiamo, mai, dimenticare che ad ogni notte, anche alla più nera, un nuovo giorno segue(e non è il solito luogo comune), foriero di cose belle, o quantomeno meno brutte. Vedi?, parlo al plurale perchè ciò che dico a te, vele anche per me, e credo per tutti quelli che non hanno una vita facile, nè felice. Un forte abbraccio

  3. tempo fa..mesi fa..scrissi che la mia follia era trovare in una canzone le parole della mia vita… mi hai reso davvero pazza oggi.. il tuo post..è lo specchio della mia anima..il pensiero che ho ogni mattina.. così mi domando..sarà poi l’ora di alzarsi?? perchè non restre a letto..? gia perchè? sai darmi tu una risposta..?

Lascia un commento