un fiore sbocciato

Mare di luce
che non vedrai,
profumo di vita che abbraccerai,
strada di solitudine vivrai,
ed in buche di sconforto cadrai.
Viaggiatore solitario
che in una notte estiva sei apparso,
come una stella cadente, ti sei immerso
in questo tempo così frenetico
in questa vita così veloce.
Stari per ore a pensare,
vivraidi sensazioni che non saprai ricordare,
pagherai lo scotto di credere
subirai la voglia di evadere.
Forse sei un prigioniero extraterrestre
forse sei solo un povero disperato,
so solo che adesso che tu HAI AMATO.

un fiore sbocciatoultima modifica: 2003-12-12T19:53:28+01:00da legiofenix
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento