paladini

eterni combattenti di una giornata piena di stelle, dove la luce è un incubo ed il sogno una certezza.
presenti sul campo di un eterna incertezza, dove un tarlo ci corrode le nostre irreali certezze e dove un vino, chiamato desiderio, riesce ad inebbriare il nostro turpe amore per tutto ciò che è concreto.
così con la corazza di creta ed un cimiero di opinioni scendiamo nella mischia, convinti di combattere e di vincere, certi che andremo a Gerusallemme trionfanti. si saremo acclamati dalle nostre ombre cieche che anelano la certezza di un combattimento, dalle nostre anime sicure che siamo immortali. mentre un dio che guarda stanco il nostro malessere e che a sua volta sta male, per aver peccato quyando per sentirsi Dio ci ha raccolto dal limbo del nulla, piange e si dispera, cercando una risposta divina a questa ansia mattutina che s’insinua nel nostro cuore.

paladiniultima modifica: 2004-02-01T20:01:05+01:00da legiofenix
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento